Sport

Top club, aumentano ricavi e valore: il calcio decolla

Juve la prima italiana nella classifica di Forbes, lo United sopra tutti
Web Hosting

C’è la Roma all’inseguimento della Juventus tra i club dal maggior valore economico secondo Forbes.
Una sorpresa autentica, se si considera che tradizionalmente club come Inter e Milan sono considerati più ricchi, come indotto e non solo. Ma non è questa l’unica sorpresa nella classifica stilata dalla rivista specializzata in economia e finanza, che vede addirittura cinque club italiani nella top 20 mondiale, per inciso esclusivo appannaggio dei club europei. La Juventus è il club più ricco della Serie A, con un valore di 1,4 miliardi di dollari. A livello mondiale i bianconeri si collocano al nono posto. Il Manchester United si piazza al primo posto per il secondo anno consecutivo, con un valore di 4,1 miliardi di dollari. A seguire troviamo due spagnole, Real Madrid e Barcellona, entrambe superano i 4 miliardi. E va detto che solo il Manchester United, il Real Madrid e il Barcellona si classificano tra i 10 franchising sportivi più prestigiosi al mondo. Il valore di Roma, Inter e Milan supera i 600 milioni, mentre il Napoli (ventesimo) al momento vale 471 milioni di euro. E va rimarcato come Forbes si rifaccia ai bilanci della stagione 2016/2017, in cui la Roma e il Milan hanno chiuso in perdita.
E sempre secondo Forbes il calcio sta bene, molto bene. O meglio, i club più importanti stanno imparando rapidamente cosa significhi far fruttare il brand e cosa significhi fare business. Il valore medio delle squadre nella top 20 è di 1,69 miliardi di dollari, in aumento del 14% rispetto allo scorso anno e del 74% rispetto al 2013. L’aumento del valore è sostenuto dalla crescita dei ricavi. I primi 20 club del mondo hanno realizzato una media di 428 milioni di dollari di entrate durante la stagione 2016-2017, il 40% in più rispetto a cinque anni fa.
E’ il Manchester United ad avere generato il maggior reddito (737 milioni di dollari) durante la stagione 2016-2017 e quasi il 50% in più di entrate operative (254 milioni di dollari) rispetto a qualsiasi altra squadra.
Tutte le top 20 hanno accresciuto il proprio valore di almeno il 9%, con la sola eccezione del Milan, crollato del 24% rispetto allo scorso anno, a 612 milioni di dollari. A determinare il cambiamento sono state soprattutto le regole del Fair Play della Uefa: nel corso del 2016-17 solo la Roma (64 milioni di dollari) e il Milan (10 milioni di dollari) hanno registrato perdite operative. L’aumento delle entrate e della redditività ha innalzato i valori della squadra.

Informazioni sull'autore

ncn

Sfoglia Gratis l’edizione di oggi:

ULTIMA EDIZIONE NCN

on-line tutti i giorni tranne il lunedì

manifesto


Web Hosting