Calcio Sport

Stop al momento della firma: il Palermo resta nei guai

Salta la trattativa con Follieri per il passaggio di proprietà dalla Sport Capital Group Investment Ltd
Web Hosting

Grossi guai in casa Palermo. Quando sembrava ormai fatta per il passaggio di proprietà della società rossonero capolista in Serie B, la Follieri Capital Limited annuncia ufficialmente che è fallito il tentativo di acquisire il Palermo Calcio dopo più di una settimana di incontri e colloqui, l’ultimo a Milano tra raffaello Follieri e Emanuele Facile della Sport Group Investment Ltd.
‘L’accordo prevedeva – si legge nel comunicato della Follieri Capital Limited – l’immissione immediata di 5 milioni di euro nelle casse del club rosanero per fare fronte agli stipendi ed evitare punti di penalizzazione, il versamento di euro 1,2 milioni a titolo di corrispettivo, l’accollo della somma di 22,8 milioni di euro relativa alla società lussemburghese Alyssa SA e l’obbligazione a far fronte agli impegni finanziari della U.S. Città di Palermo al fine di riportare il giusto equilibrio finanziario e rimuovere l’attuale stato di grave difficoltà’. Il closing era già stato concordato per giovedì e ‘prevedeva inoltre il deposito dell’intero prezzo della cessione di 1,2 milioni di euro a garanzia sin dalla giornata di martedì’. Poi però il colpo di scena con il divieto di firmare l’accordo per via dell’esclusività richiesta e concordata, fin dal primo momento, dalla Follieri Capital Limited. Dietro l’angolo restano le scadenze, gli stipendi da pagare, il rischio penalizzazioni in classifica e il futuro a dir poco incerto.

Informazioni sull'autore

ncn

Sfoglia Gratis l’edizione di oggi:

ULTIMA EDIZIONE NCN

on-line tutti i giorni tranne il lunedì

manifesto


Web Hosting