Sport

Sponsor di manica anche nella A italiana: i possibili introiti

Nei prinicpali campionati europei e nella Bundesliga tedesca ne usufruiscono quasi tutte le squadre, in Premier ci sono addirittura accordi da 40 milioni di euro...
Web Hosting

E’ arrivata una nuova, importante possibilità di introito per i club di Serie A: lo sponsor di manica.
La novità è significativa e riguarda il via libera dato dalla Federazione Italiana Gioco Calcio relativamente alla possibilità di stipulare contratti con gli sponsor di manica, cosa già esistente e ampiamente diffusa nei top campionati europei, ovvero Bundesliga, Liga spagnola, Ligue 1 francese, Premier League inglese che avevano già liberalizzato il medesimo spazio.
In Italia gli sponsor di manica potranno essere presenti sulle divise da gioco delle squadre di Serie A a condizione che il logo pubblicitario sia di un unico partner e che venga apposto sulla manica sinistra con una dimensione massima di 100 cm². Con questa nuova possibilità di sponsorizzare la propria maglia, i club potranno avere addirittura un totale di 5 loghi differenti sul proprio completo da gara: main sponsor (quello classico posto in posizione frontale e centrale); ulteriore sponsor frontale (anche questo sulla parte anteriore della divisa); sponsor tecnico (il fornitore dell’abbigliamento sportivo societario); back sponsor (posto sul retro della maglia, sotto al numero); sponsor di manica.
E per avere una idea di quanto gli sponsor di manica possano aiutare i bilanci delle società, basta dare un’occhiata alle cifre relative alla Bundesliga: i club tedeschi hanno incrementato complessivamente le entrate derivanti da tale tipo di sponsorizzazione. Nel 2017-2018 la somma dei ricavi delle 18 squadre partecipanti al massimo campionato tedesco ammontava a 41,9 milioni di euro, mentre per questo 2018-2019 il totale è salito a 45,4 milioni di euro (+8,35%).
A farla da padrone naturalmente il il Bayern Monaco, formazione che ha modificato il proprio partner commerciale passando da Hamad International Airport a Qatar Airways, la quale permetterà ai bavaresi di incassare 5 Mmilioni di euro in più all’anno rispetto al precedente contratto. Nelle tre posizioni seguenti restano stabili Borussia Dortmund (Opel), Schalke 04 (Allyouneed Fresh) ed Hertha Berlino (Hyundai). La casa motociclistica giapponese è tra l’altro sponsor di manica del Chelsea, con cui ha stipulato un contratto quadriennale da 10 milioni di euro.
Un record recentemente superato però dal Manchester United, che è riuscito a raggiungere un accordo con Kohler per un ammontare doppio rispetto ai rivali di Premier League: 20 milioni di euro all’anno. Buoni affari a tutti.11

Informazioni sull'autore

ncn

Sfoglia Gratis l’edizione di oggi:

ULTIMA EDIZIONE NCN

on-line tutti i giorni tranne il lunedì

manifesto


Web Hosting