Calcio Sport

Sostenibilità dei club, Fpf e calendari: patto Eca-Uefa

Ceferin e Andrea Agnelli hanno firmato un protocollo d’intesa con scadenza 2024
Web Hosting

Un protocollo d’intesa con scadenza 2024 tra l’associazione del club europei (Eca) e la Uefa. La firma è arrivata ieri ad opera del presidente dei club europei Andrea Agnelli e quello del massimo organismo calcistico europeo Aleksander Ceferin: l’obiettivo messo nero su bianco è quello di continuare a collaborare con fiducia reciproca e chiarezza di obiettivi per il bene e la stabilità del calcio europeo in tempi di quest’ultima viene da più parti messa in discussione (vedi le rivelazioni di Football Leaks).
La violenza, le combine e il doping sono i primi nemici da combattere, ma è chiaro che le due entità si sono incontrate soprattutto sul tema della sostenibilità dei club calcistici, sulla necessità di affinare i parametri del FairPlay finanziario e di migliorare il calendario degli incontri internazionali, ottenendo al contempo il risultato di far pesare di più l’opinione delle società sulle decisioni del vertice. “Sono lieto che abbiamo raggiunto un tale accordo e che noi – come organo di governo del calcio europeo – e i club europei continueremo a lavorare a stretto contatto per promuovere ulteriormente, sviluppare e modellare il futuro del calcio in tutto il continente’, con queste parole ha suggellato il patto Ceferin.

Informazioni sull'autore

Antonello Ferroni

Sfoglia Gratis l’edizione di oggi:

ULTIMA EDIZIONE NCN

on-line tutti i giorni tranne il lunedì

manifesto


Web Hosting