Sport

Sir, la Coppa Italia con una pazzesca rimonta

I Block Devils sotto 0-2 battono la Lube al quinto set | Primo trofeo italiano per Leon eletto Mvp
Web Hosting

Con una rimonta pazzesca la Sir Safety Conad Perugia, sotto di due set, porta al tie break la Lube Macerata e riporta in Umbria la Coppa Italia vinta già lo scorso anno. A Bologna esplode la festa dei Sirmaniaci sugli spalti.

Parte male Perugia, che non trova la misura dal fondo e non riesce a fermare le giocate di Sokolov, Bruno e dell’indomito Juantorena. E così i marchigiani si prendono i primi due set, entrambi con il parziale di 25-21.

Nel terzo set la Sir prende le misure, grazie alla ritrovata vena di Leon. La Lube non ci sta e nel finale riprende i campioni d’Italia, che però, quando la Coppa sembra aver ormai preso la strada verso Civitanova, piazzano ilcolpo del 26-24 e rientrano in partita.

E’ ancora battaglia nel quarto set, con Perugia sempre avanti, ripresa però nel finale. Ma Leon cresce ad ogni pallone, e con lui Lanza e l’ottimo Ricci. E soprattutto Perugia ritrova la difesa: alza il muro e recupera palloni incredibili, giocando ogni punto con il coltello fra i denti. E così arriva il set che rimette in pari la partita.

Vogliono la Coppa Italia i Block Devils; la vuole mister Bernardi; la vogliono i Sirmaniaci, scatenati sugli spalti. E la Sir parte subito forte nel set decisivo, ma la Lube non molla e trova il pari sul 12-12. Ancona Leon,incontenibile nel finale e il muro di Lanza in faccia a Juantorena valgono la seconda Coppa Italia di fila per Perugia.

 

Informazioni sull'autore

ncn

Sfoglia Gratis l’edizione di oggi:

ULTIMA EDIZIONE NCN

on-line tutti i giorni tranne il lunedì

manifesto


Web Hosting