Politica

Regionali Abruzzo, netta vittoria del centrodestra

Urna elettorale
La Lega vola oltre il 25% (dal 13,8% delle Politiche del 4 marzo) e trascina Marco Marsilio alla Presidenza della Regione. Delude il M5S, che subisce un crollo rispetto alle Politiche, il candidato del centrosinistra Legnini ottiene un insperato successo piazzandosi al secondo posto, ma la lista del Pd non brilla
Web Hosting

Netta vittoria del centrodestra nelle elezioni regionali abruzzesi, dove la proiezione Swg assegna a Marco Marsilio il 48,9% dei voti. Centrodestra nettamente in grosso vantaggio, anche se con un risultato inferiore, anche per l’instant poll della Rai sulle intenzioni di voto (rilevamenti telefonici fatti il giorno stesso del voto, ma non all’uscita dei seggi), che assegna a Marsilio una forchetta tra il 41 e il 45% dei voti.

Nelle elezioni politiche del 4 marzo il centrodestra aveva ottenuto, nella parte proporzionale, il 35,5% dei voti. L’aumento, sebbene sia improprio confrontare le Regionali con le Politiche, sarebbe di oltre 10 punti percentuali, dovuto alla crescita esponenziale della Lega, che dal 13,8% di marzo passerebbe a oltre il 25%.

 

Sconfitta per il M5S, che alle Politiche del 4 marzo aveva ottenuto il 39,8%, e che ora con la candidata alla presidenza Sara Marcozzi si attesta per la proiezione Swg al 21,2% e per l’instant poll della Rai in una forchetta tra il 22 e il 26 %.

 

Bene il centrosinistra, tenendo conto del risultato delle politiche del 4 marzo, quando la coalizione aveva ottenuto il 17,6%, mentre ora il candidato presidente Giovanni Legnini è accreditato del 28,7% da Swg e in una forchetta tra il 30% e il 34% dall’instant poll Rai.

 

A livello di partiti, oltre alla prepotente avanzata della Lega di cui si è detto, da segnalare la debolezza del Pd (accreditato intorno al 10%), tanto che il buon risultato di Legnini è dovuto alle altre liste – non facenti capo a partiti – a lui collegate. Debole Forza Italia, che sarebbe sotto il 10%.

 

Lo scrutinio

Quando sono state scrutinate 307 sezioni su 1.633 questi i risultati.

Candidati presidente: Marco Marsilio (centrodestra) 47,8%; Giovanni Legnini (centrosinistra) 33,8%; Sara Marcozzi (M5S) 17,8%; Stefano Flajani (Casapound) 0,5%.

 

Questo il risultato parziale dei principali partiti e formazioni:

Centrodestra: Lega 27,6%, Forza Italia 7,7%, Fratelli d’Italia 7,3%, Unione di Centro 2,6%.

 

Centrosinistra: Pd 12,8%, Legnini presidente 6,6%, Abruzzo in comune 4,3%, Progressisti-Leu 2,7%

 

M5S: 18%.

Informazioni sull'autore

ncn

Sfoglia Gratis l’edizione di oggi:

ULTIMA EDIZIONE NCN

on-line tutti i giorni tranne il lunedì

manifesto


Web Hosting