Calcio Sport

Real Madrid, accordo monstre da 1,1 miliardi per la vetta del mondo

Annunciato il 'contratto del secolo' con Adidas, il più alto di sempre: permetterà ai blancos di tornare a dominare il calcio mondiale dal 2020
Web Hosting

Lo hanno già definito il contratto del secolo. Di sicuro è destinato a sparigliare le carte, a rompere gli equilibri a favore del Real Madrid proprio nel momento in cui i ‘blancos’ sembravano destinati a scendere nella graduatoria dei club mondiali a causa della grave perdita (e non solo) di un certo Cristiano Ronaldo.
E invece no, da parte del presidente Florentino Perez è arrivato il colpo di coda. Manca ancora l’annuncio ufficiale ma siamo alla definizione degli ultimi dettagli: Real Madrid e Adidas stanno per sottoscrivere un nuovo accordo di sponsorizzazione che garantirà ai madrileni la bellezza di 110 milioni di euro a stagione fissi per 10 anni a partire dal 2020. Una cifra importantissima, parliamo di 1,1 miliardi di euro cui potrebbero aggiungersi altri 40 milioni all’anno in base ai risultati del campo. Una cifra mostruosa che permetterà ai campioni d’Europa di superare sia il Barcellona che il Manchester United, i due club più pagati dai rispettivi sponsor tecnici, ricevendo rispettivamente 105 ed 85 milioni l’anno. Era questo l’asso nella manica di Perez, che aveva rassicurato i soci in occasione dell’ultima assemblea generale del club dopo avere presentato il dato dell’indebitamento di 575 milioni necessari per la riqualificazione dello stadio Santiago Bernabeu.
Insomma, nonostante i risultati del Real Madrid negli ultimi mesi siano stati a dir poco deprimenti, dal punto di vista finanziario si vola. L’ultimo esercizio si è chiuso con entrate record da 751 milioni di euro, incrementate dell’11% rispetto all’annata precedente e pare che questo tipo di ricavi siano destinati a crescere ulteriormente. Nella fattispecie l’ultimo accordo fra Real Madrid e Adidas, sottoscritto nel 2012 e destinato ad estinguersi nel 2020, garantiva 42 milioni fissi più 10 variabili all’anno.
Perez garantirà dunque al Real un incasso pari alla cifra che Adidas versa complessivamente alle 21 franchigie dell’Nba. Non va dimenticato il fatto che il Real può vantare altri 16 sponsor, tra i quali il più importante è Fly Emirates che sborsa circa 70 milioni l’anno.
E con questi numeri il futuro al vertice mondiale è assicurato

Informazioni sull'autore

ncn

Sfoglia Gratis l’edizione di oggi:

ULTIMA EDIZIONE NCN

on-line tutti i giorni tranne il lunedì

manifesto


Web Hosting