Cultura Spettacoli

Questa notte mi ha aperto gli occhi, Roberto bolle si racconta giù dal palco

Web Hosting

Scoprire l’uomo che vive dietro l’artista, quello che si intravede quando il sipario si chiude e le luci si spengono. L’uomo in questione è Roberto Bolle, il ballerino più famoso del mondo, che si racconta, come mai prima d’ora, in una serie in quattro puntate in onda ogni sabato, a partire da domani, alle 21,15 su Sky Arte. Il documentario si intitola ‘Questa notte mi ha aperto gli occhi’ e nasce da un’idea dello stesso Bolle, che si pone ancora una volta come obiettivo l’avvicinare le persone comuni al mondo della danza. Ad emergere, in questo caso, è un lato insolito dell’étoile della Scala, intimo e profondo, legato alla notte da intendere sia come momento immediatamente successivo allo spettacolo, sia come tempo dedicato all’introspezione, da vivere, a volte, anche in solitudine.

In ogni episodio ad accompagnare il ballerino in un ‘viaggio’ alla scoperta di una grande città del mondo sarà un grande scrittore. Nella puntata di domani sera, che è dedicata alla città di Londra, Roberto Bolle incontra Jonathan Coe, dal cui romanzo prende il titolo il programma. Il sabato successivo sarà la volta di New York da esplorare insieme a Roberto Saviano, mentre nella terza puntata l’étoile sarà a Tokyo insieme allo scrittore David Peace. L’ultima puntata, quella del gran finale, vede Roberto Bolle passeggiare per Milano, città che ha scelto da bambino, insieme a Michele Serra. In città, ha spiegato il ballerino presentando la serie, “ho vissuto la prima notte che mi ha aperto gli occhi, quando a 21 anni mi annunciarono che sarei diventato primo ballerino alla Scala, una responsabilità enorme, una svolta nella mia vita”.

Se la serie ‘Questa notte mi ha aperto gli occhi’ è ormai conclusa e aspetta solo di essere vista dagli spettatori, Bolle è già al lavoro per organizzare la seconda edizione di ‘On Dance’, la manifestazione dedicata alla danza in tutti i suoi generi che ha entusiasmato milanesi e non lo scorso anno. Per il 2019 l’appuntamento nel capoluogo lombardo è tra poco più di due mesi, dal 26 maggio al 2 giugno. Prima, però, ci sarà spazio per una sorpresa: un’anteprima che andrà in scena a Napoli nel fine settimana precedente, quello del 18 e il 19 maggio. In attesa di poterlo vedere ballare dal vivo, però, l’appuntamento con Roberto Bolle è in televisione.

Informazioni sull'autore

ncn

Sfoglia Gratis l’edizione di oggi:

ULTIMA EDIZIONE NCN

on-line tutti i giorni tranne il lunedì

manifesto


Web Hosting