Calcio Sport

Lega di A, istituita una commissione per i diritti audiovisivi

La ripartizione delle risorse al centro del dibattito. Nuovo consigliere, a vuoto la prima votazione
Web Hosting

Al centro del dibattito c’erano i criteri di ripartizione delle risorse. Inutile sottolineare dunque quanto fosse importante la riunione della Lega di Serie A che ha preso il via ieri in tarda mattinata a Roma con la presenza di 19 società su 20 (assente il Frosinone).
All’ordine del giorno c’era anche l’elezione del consigliere di lega in sostituzione di Marco Fassone, licenziato dal Milan e dunque decaduto nella carica. Si è proceduto alla prima votazione nella quale nessun candidato ha ottenuto i 14 voti necessari all’elezione, che sarà dunque riproposta alla prossima Assemblea. Per quanto concerne la ripartizione delle risorse audiovisive, la definizione degli aspetti tecnici è stata demandata a un’apposita Commissione, mentre il presidente di Lega Miccichè ha riferito rispetto alla svolgimento della Supercoppa in Arabia Saudita. Tra i presenti il presidente della Juventus Andrea Agnelli, quello del Milan Paolo Scaroni, quello della Lazio Claudio Lotito, quello del Genoa Enrico Preziosi, e gli ad dell’Inter Alessandro Antonello e Beppe Marotta, oltre al presidente della Lega Serie A Gaetano Miccichè e a Luigi De Siervo, che fra una settimana dovrebbe ufficialmente insediarsi nel ruolo di nuovo amministratore delegato, proprio quando Marco Brunelli lascerà la carica per diventare Direttore Generale della Figc.

Informazioni sull'autore

ncn

Sfoglia Gratis l’edizione di oggi:

ULTIMA EDIZIONE NCN

on-line tutti i giorni tranne il lunedì

manifesto


Web Hosting