Sport

In Formula 1 c’è già un sorpasso: Hamilton guadagna più di Vettel

La griglia degli stipendi dei piloti del Circus alla vigilia del Gp di Melbourne. Sul podio anche la promessa Ricciardo, indietro la Red Bull
Web Hosting

Il primo sorpasso è già arrivato sulla griglia di partenza. Ad effettuarlo è stato Lewis Hamilton ai danni di Sebastian Vettel proprio alla vigilia della prima gara della nuova stagione di Formula 1, in programma domenica prossima sul circuito australiano di Melbourne. Il riferimento è per una classifica particolare e non ancora naturalmente riguardante il Circus e i suoi gran premi, bensì quella degli stipendi dei piloti nella nuova stagione. Secondo il ‘Mirror’ non sarebbe più il ferrarista il più pagato del Circus, ma l’inglese campione del mondo. A differenza del mondo del calcio del calcio, dove le cifre sono di pubblico dominio, nella Formula 1 i contratti che legano i piloti alle scuderie sono molto meno noti. Il britannico della Mercedes, a caccia del suo sesto titolo iridato, incasserà quest’anno la bellezza di 40 milioni di sterline, frutto del nuovo contratto siglato con la casa di Stoccarda, che si garantirà i servigi di Hamilton anche per tutto il 2020. dopo un 2017 e un 2018 in vetta, saranno in molti a pensare che il sorpasso ai danni di Vettel in fondo sia giusto: il tedesco, protagonista di molti errori probabilmente decisivi nel finale della passata stagione, si parla di un salario annuo di 30.500.000 sterline, mentre al terzo posto sale la new entry Daniel Ricciardo, grande promessa subito ben retribuita dalla Renault: l’australiano incasserà nel 2019 e 2020 26 milioni e mezzo di sterline all’anno, frutto del nuovo contratto firmato con la casa francese che naturalmente si augura che i risultati siano adeguati allo stipendio. Molto più basse le cifre che percepiscono i due piloti del suo ex team, la Red Bull: Max Verstappen occupa il quarto posto e incassa 10 milioni all’anno, mentre Pierre Gasly si fermerebbe ‘appena’ ad un milione. Al quinto posto c’è Bottas (6 milioni e mezzo all’anno per il finlandese), poi Raikkonen e Hulkenberg con 3 milioni e mezzo. Il neo acquisto McLaren Carlos Sainz percepirà 3 milioni annui, mentre Charles Leclerc, anche lui tra i favoriti per la conquista del titolo, incasserà nel 2019 2 milioni e mezzo di sterline. Curiosità: le ultime posizioni di questa classifica sono tutte appannaggio dei ‘rookie’ della stagione, tutti con stipendi al di sotto del milione di sterline. Lando Norris prenderà 200.000 sterline, Antonio Giovinazzi 175.000, George Russell 140.000, Alexander Albon 130.000.

Informazioni sull'autore

ncn

Sfoglia Gratis l’edizione di oggi:

ULTIMA EDIZIONE NCN

on-line tutti i giorni tranne il lunedì

manifesto


Web Hosting