Politica

Di Maio tira dritto: “No alle Province. Sarebbero solo altre 2.500 poltrone per i politici”

Luigi Di Maio, vice premier e ministro a Sviluppo, Lavoro e Protezione sociale
Luigi Di Maio non molla. E sulla questione delle Province, che i grillini vogliono abolire e la Lega resuscitare, tira dritto
Web Hosting

Luigi Di Maio non molla. E sulla questione delle Province, che i grillini vogliono abolire e la Lega resuscitare, tira dritto: “Questa storia delle province mi sembra assurda – scrive il vicepremier in un post su Facebook – Io altre 2.500 poltrone in più dove i partiti possono piazzare i loro amici non le voglio. (segue su AdnKronos)

Informazioni sull'autore

ncn

Sfoglia Gratis l’edizione di oggi:

ULTIMA EDIZIONE NCN

on-line tutti i giorni tranne il lunedì

manifesto


Web Hosting