Calcio Sport

Commissioni agli agenti, 7 miliardi di euro in 8 anni. La Premier senza freni

Il report Cies: tutte le cifre investite dalle big dei cinque principali campionati europei. Il Manchester City su tutti, anche la Juventus ha superato il miliardo
Web Hosting

Una cascata di miliardi nelle tasche dei procuratori dal 2010 ad oggi. Sono i dati dell’Osservatorio calcistico del Cies, specializzato nei report sul mondo del calcio, che ha analizzato dal punto di vista finanziario le operazioni di trasferimento effettuate dai club delle 5 più importanti leghe europee (Serie A, Premier League, Liga spagnola, Bundesliga tedesca e League 1 francese) dal 2010 ad oggi.
In questo contesto sono gli inglesi i più spendaccioni: per quanto riguarda il bilancio netto per le operazioni a livello sia di campionato che di club, tra il 2010 al 2018 i i club delle leghe europee hanno registrato un deficit accumulato di 7,29 miliardi di euro e la Premier è responsabile da sola del 78,3% di questo deficit, una cifra che nel 2018 era ancora più alta (85,7%). L’anno record è stato il 2017 e per il prossimo futuro è previsto un nuovo aumento delle già clamorose somme investite nelle commissioni di trasferimento.
Il report chiarisce senza possibilità di dubbio come una enorme parte delle cifre incassate dal calcio sia utilizzata per pagare le commissioni agli agenti.
I club inglesi negli ultimi otto anni hanno avuto una spesa di trasferimento netta di 571 milioni di euro mentre la spesa totale per il 2018 è stata di 5,82 miliardi di euro di cui 4,71 miliardi investiti durante la finestra di trasferimento estiva.
Clamoroso l’esempio del Manchester City, che ha investito nell’indennità di trasferimento dal 2010 1,47 miliardi. Il club inglese ha anche il bilancio più negativo per le operazioni di trasferimento (-1,03 miliardi). E questa graduatoria non fa altro che mettere in evidenza l’incredibile strapotere finanziario di una manciata di squadre rispetto alla concorrenza, appunto il Manchester City, quindi il Chelsea e il Barcellona mentre altre quattro squadre hanno speso oltre 1 miliardo di euro nell’arco degli otto anni analizzati. Non arrivano al miliardo il Real Madrid (912 milioni) e il Bayern Monaco (554 milioni). In Italia naturalmente guida la Juventus con una spesa di 42 milioni per i procuratori, seguita dalla Roma a quota 22 e dal Milan a 21 milioni. La Juventus è comunque al sesto posto assoluto con 1,085 miliardi dal 2010 ad oggi, subito sotto Psg e Manchester United. Tra le italiane notevoli anche le cifre investite dalla Roma (809 milioni), dall’Inter (748), dal Milan (678) e dal Napoli (579), tutte nella top 20.

Informazioni sull'autore

ncn

Sfoglia Gratis l’edizione di oggi:

ULTIMA EDIZIONE NCN

on-line tutti i giorni tranne il lunedì

manifesto


Web Hosting