Cronaca

Casamonica e ‘ndrangheta: confiscati beni per 30 milioni

Confiscati beni per 30 milioni di euro alla famiglia dei Casamonica e ad alcune cosche della 'ndrangheta. Tra questi beni ci sono anche auto di lusso
Web Hosting

Continua la guerra senza quartiere tra la polizia e la famiglia Casamonica. Le forze dell’ordine avevano sequestrato beni per un valore di 30 milioni di euro alla famiglia malavitosa e a esponenti della ‘ndrangheta già nel maggio di due anni fa. L’operazione è stata compiuta dagli investigatori della Divisione anticrimine della questura di Roma e oggi si è trasformata in confisca vera e propria.

Tra i beni requisiti ci sono dieci unità immobiliari tra Roma, Ardea (in provincia di Roma) e la Calabria. Confiscate poi 21 tra società e imprese, 25 complessi aziendali e 24 veicoli, tra cui anche auto di lusso. I decreti erano stati emessi dal Tribunale Sezione Misure di Prevenzione di Roma.

Informazioni sull'autore

Alessandro Pignatelli

Sfoglia Gratis l’edizione di oggi:

ULTIMA EDIZIONE NCN

on-line tutti i giorni tranne il lunedì

manifesto


Web Hosting