Sport

Calcio, le criptovalute il nuovo Eldorado

Real, Psg, Juventus e i club di Premier tra tour, sponsorizzazioni e fidelizzazioni. E spunta anche l’idea di finanziare i nuovi stadi
Web Hosting

Calcio e criptovalute si avvicinano sempre di più. D’altro canto questo nuovo mercato offre la possibilità di crescere in popolarità, di farsi conoscere ed entrare in contatto con un grande numero di potenziali clienti e le società di calcio, in particolare le big, stanno cominciando rendersi conto che può scaturirne un nuovo Eldorado di ricavi commerciali.
Certo, il settore è in piena evoluzione e deve trovare una sua regolamentazione. Non è un mistero ad esempio che le formule finanziarie che regolano il mercato all’estero sono di tipo speculativo, in modo che i club siano obbligati a scommettere sulla crescita costante dei prodotti finanziari hi-tech.
Ma è altrettanto chiaro che gli obiettivi commerciali dei club vengono ripagati. Il primo ad accorgersene in Europa è stato il Real Madrid, che ha aperto quotidianamente ai turisti il mastodontico stadio Bernabeu: la visita guidata può essere pagata tramite Bitcoin, la moneta elettronica inventata nel 2009 e poi arrivata a toccare valori record sulle principali piattaforme di trading. Si tratta di un servizio che i Blancos hanno implementato attraverso una collaborazione tecnologica con una società che opera nel settore della promozione turistica, 13Tickets, e da febbraio ad oggi ha funzionato molto bene. Al punto che anche l’altro club cittadino, l’Atletico Madrid, sta ideando iniziative simili.
Le società di calcio stanno monitorando le soluzioni tecnologiche in chiave marketing e calciomercato offerte dal mondo digitale, a partire dal settore delle valute. Sono esempi già noti quelli dell’acquisto da parte di un club dilettantistico turco, l’Harunustaspor, di un giocatore in criptovalute, il centrocampista Omer Faruk Kiroglu, con il chiaro intento di sfruttare una grande occasione di riconoscibilità anche internazionale.
Mentre sette club della Premier League inglese hanno ufficializzato la loro partnership con eToro, la piattaforma leader mondiale di social trading specializzata nell’intermediazione di Bitcoin, Etf e migliaia di titoli azionari, con 140 milioni di clienti nei diversi mercati e 10 milioni di utenti. Si calcola che l’investimento medio a supporto dei sette club inglesi (Leicester, Tottenham Crystal Palace, Brighton, Cardiff, Southampton e Newcastle) sia compreso tra i 5,6 e i 6,7 milioni di euro, con contratti regolati esclusivamente in Bitcoin, nonostante i rischi che può comportare la fluttuazione del valore di questa speciale moneta digitale.
Con il dichiarato obiettivo di trasformare i tifosi in soggetti attivi, in grado di monetizzare la loro passione sportiva, la Juventus ha deciso invece di scommettere sul successo del sistema Blockchain, la struttura che sta alla base delle criptovalute. Lo ha fatto allestendo una partnership pluriennale con la società maltese Socios.com, che ha già raccolto più di 60 milioni di euro in finanziamenti anche grazie ad investimenti fatti dalle principali società di scambio di criptovalute e da criptofondi asiatici, ed è intenzionata entro l’anno prossimo a lanciare sul mercato i ‘fan token’, veri gettoni digitali suscettibile di variazioni come le azioni di Borsa, ‘token’ specifici per le società di calcio che potranno essere acquistati e scambiati all’interno della stessa piattaforma.
Gli stessi ‘fan token’ sono già disponibili nella ‘fan base’ del Paris Saint Germain, dove è già possibile accedere ad una serie di benefici tangibili con tanto di possibilità di votare e interagire all’interno del club, con l’acquisto di biglietti, merchandising ufficiale, promozioni. E non è finita qui, perché la nuova frontiera potrebbe essere l’applicazione della tecnologia Blockchain al crowdfunding per finanziare la costruzione o la ristrutturazione degli stadi, nonostante i costi miliardari che questo comporterebbe. Ma in questo tipo di mercato, chi pone limiti è perduto. Siamo alle porte di una grande rivoluzione.

Informazioni sull'autore

ncn

Sfoglia Gratis l’edizione di oggi:

ULTIMA EDIZIONE NCN

on-line tutti i giorni tranne il lunedì

manifesto


Web Hosting